Casi clinici Vet

Caps.

 Pliè, gatto femmina sterlizzata nata nell’ 83

Caso clinico Dr.ssa Francesca Pisseri 

VISITA OMEOPATICA 02-05-1996

 MOTIVO DELLA VISITA : lesioni eosinofiliche e dermatopatia cronica.

 

ANANMESI

Le placche eosinofiliche si presentano sulle labbra, a destra, sull’ orecchio destro, sulla fronte, a volte a livello della gola, granuleggianti, umide o essudanti, rotonde, molto pruriginose.

A volte vi è suppurazione e cattivo odore. In alcuni casi si è arrivati all’ ulcera.

Le lesioni sono peggiorate molto 2 anni fa, dopo un trasloco.

Sporadicamente presenta croste secche sulla testa.

Fa cicli di cortisonici e di megestrolo acetato, durante i quali le lesioni migliorano ma la gatta tende a mangiare troppo ed ha ritenzione idrica e tende ad essere stitica.

Ah avuto un paio di episodi di cistite con presenza di cristalli di fosfato di ammonio nelle urine, guarita poi con acidificante urinario, terapia dietetica e antibiotico.

In quella situazione urinava fuori dalla cassetta.

Ha sempre sofferto di congiuntivite, con secrezione scura, sanguinolenta, escoriante.

E’ sovrappeso, mangia solo crocchette Light.

Ha una leggera gengivite.

Le analisi ematochimiche sono nella norma.

 

VISITA CLINICA :

Addome molto cadente, il connettivo sottocutaneo è abbondante, e vi è ritenzione idrica. Pelo brutto, diviso a mazzetti, forfora.

Epatomegalia, linfoadenomegalia dei poplitei e inguinale destro.

 

IL CARATTERE DI PLIE’

E’ timida, quando vengono estranei si rintana.

E’ poco dinamica, “paciona”. Non ama molto muoversi.

Cerca molto il calore (sole, termosifoni).

Caccia, ed è velocissima. A volte gioca , è gioiosa.

Dorme moltissimo.

Ha molta paura di andare in macchina.

Dall’ 83 all’ 88 ha vissuto in una casa col giardino, dopo il trasferimento in appartamento ha iniziato ad ammalarsi.

In genere sta peggio in primavera ed in autunno.

E’ coccolona, le piace molto il contatto fisico, fa molte fusa e molto forti, si rotola.

A volte però si stufa di colpo e va via, si isola e non guarda più nessuno.

Prima di essere sterilizzata era stata per due mesi in calore, con manifestazioni molto evidenti.

Dopo la castrazione fa a volte movenze da gatta in calore, col posteriore sollevato, la definiscono“ sensualona”.

Quando c’è la luna piena fa subito le fusa.

Vive con la sorella, rispetto alla quale è sottomessa, se la sorella la chiama lei va, e le cede il posto alla ciotola del cibo, è sempre stato così e non ci sono mai stati conflitti.

La sorella comunque non è prepotente con lei.

E’ pacata, si esprime poco, a volte non si accorgono di averla. Indipendente, sta parecchio per conto suo.

Ostinata, caparbia, se la chiami non viene, o se cerchi di farle fare qualcosa fa tutto il contrario.

Le piacciono molto gli odori della roba cruda, ci si rotola sopra, ad esempio la rucola, il sedano, la camomilla.

Dopo l’ ultimo trasloco ha smesso di dormire col proprietario.

Fa molta urina e beve molto. Non le da fastidio il contatto con la acqua

Ha molta paura dei rumori forti, il terrore degli aerei.

Durante la visita, che si svolge a domicilio, sta per conto suo.

 

ANALISI TEMATICA

PACATEZZA, LENTEZZA

Dorme molto, è lento il metabolismo, quieta, tendenza alla ritenzione idrica.

Alternanza con momenti di vivacità.

 

OSTINAZIONE-REMISSIVITA’

Coesistono nella paziente stati alternanti e contradditori, con alcuni individui è contrary, con altri (per esempio l’ altra gatta) è remissiva.

 

PIACERI

Si “gode” molte cose: gli odori, le coccole, la sessualità è presente nonostante la castrazione.

Voluttuosa. Passionale.

 

SENSIBILITA’ AGLI AGENTI ESTERNI

Odori, rumori.

 

GRANDE PEGGIORAMENTO COI CAMBIAMENTI AMBIENTALI

Malattia iniziata dopo il primo trasloco, dopo il secondo ha interrotto abitudine di dormire col proprietario.

 

LESIONI ORGANICHE OSTINATE, scarsa reattività, tendenza a ulcerazioni, essudazioni, prurito

 

La personalità è piuttosto basic, semplice.

 

SINTOMI REPERTORIALI

MIND; OBSTINATE, headstrong

MIND; INDOLENCE; aversion to work

SKIN; ERUPTIONS; General

FEMALE; SEXUAL; desire;

MIND; AILMENTS from; homesickness

MIND; RESERVED

MIND; QUIET; disposition

MIND; FEAR; noise, from

SKIN; ERUPTIONS; itching

EYE; INFLAMMATION

 

 

DIAGNOSI DIFFERENZIALE: si può fare con Ignatia, Sepia, Silicea, Pulsatilla, Calcarea.

 

PRIMA PRESCRIZIONE : Slicea 30 CH, due granuli al giorno per 15 giorni. Dopo circa 7 giorni risultano migliorate le eruzioni cutanee.

 

CONTROLLO :

dopo 3 settimane, le lesioni sono stazionarie, sembra più freddolosa ( dorme sotto le coperte), cerca molto di più le persone ed è molto insistente nel chiedere le coccole, ma spesso dopo poco si stufa e graffia. E’ sgonfiata.

E’ diminuito l’ appetito fin quasi a scomparire.

A volte cerca la sorella e la aggredisce.

Il resto del quandro non è cambiato.

 

SECONDA PRESCRIZIONE: Capsicum 30 CH, due granuli al giorno per 15 giorni.

Si riaprono vecchie lesioni, che poi nel giro di 3-4 giorni tendono a guarire.

 

CONTROLLO : dopo 3 settimane, appetito normale, è socievole e giocosa, e non aggredisce più né i proprietari né la sorella. E’ tornata a dormire col proprietario.

Le lesioni sono migliorate del 40% circa. Fegato alla palpazione nella norma.

 

TERZA PRESCRIZIONE : Capsicum 200 CH, 2 globuli una volta al giorno per 3 giorni.

 

CONTROLLO : dopo 1 mese, una lesione si è presentata ( in una sede dove era già ststa presente) e poi si è richiusa dopo circa 6 giorni.

I linfonodi nella norma. Umore stabile e buono.

Caps 200 CH una sola volta

 

CONTROLLO: dopo 1 mese . La cute è totalmente a posto.

 

Alla primavera successiva si ripresentano delle lesioni cutanee che regrediscono solo in parte con Caps 200 CH, quindi si prescrive Caps MCH, con pronta guarigione.

 

Dopo un anno si ripresentano lesioni cutanee che rispondono alla somministrazione di Caps MCH.

 

Da notare che il rimedio ha in comune con le Solanacee belladonna-like la sensibilità alla luna piena e all’ acqua.