Casi clinici Vet

Nat-m.1

TRATTAMENTO  OMEOPATICO DI MASSA DI  UN GREGGE OVINO  COL "RIMEDIO AZIENDALE "

Francesca Pisseri, Medico Veterinario Omeopata

SCHEDA DATI  AZIENDA

Data   05-10-2002 Azienda Biologica  OVINI DA LATTE  prov  Pisa

Estensione azienda SAT 20 ha    SAU 15 ha   di cui : pascolo     15 ha

e altri 10  ha in affitto

Altitudine s.l.m : collina                  Acqua : acquedotto, un pozzo aziendale

Specie  animale   : pecore               Razza  : sarda   n° capi:  200

Strutture aziendali : un capannone

Alimentazione : pascolo, fieno soprattutto di medica ( alcuni rotoli si presentano polverosi ), mangime favino e pisello proteico 50% mais e orzo 50%, somministrato a periodi.      Integratori : nessuno

Produzioni : media 1 litro/capo/die, il latte viene trasformato in formaggio in azienda.

Problemi sanitari :  da circa un mese gravi problemi respiratori e gastroenterici, mortalità 7%.

Vi sono stati diversi aborti in animali particolarmente indeboliti.

La fertilità è bassa.

A volte ci sono morti con meteorismo ruminale, in seguito a forte ingestione di erba medica.

Le pecore si presentano per la maggior parte magre, disidratate, alcune deboli.

La diarrea, presente circa nel 50% dei capi, in particolare nelle pecore più giovani, è verde e acquosa.

Alcune presentano sangue nelle feci, e muco, in alcune feci si notano semi di orzo indigeriti.

Molte pecore presentano il naso sporco di catarro denso, trasparente, non ha odore.

Molte tossiscono, alla auscultazione del torace si sentono rantoli a medie bolle, fischi e sibili, indicativi di bronchite cronica.

La tosse viene notata soprattutto la mattina, con colpi violenti.

Le analisi parassitologiche quantitative (metodo Mac Master) su campioni di feci di 5 animali che si presentavano particolarmente defedati e sintomatici, eseguite presso l' Istituto Zooprofilattico Sperimentale sez. Pisa, mettono in evidenza uova di Strongili gastro-enterici e di Strongili bronco-polmonari con cariche medie, di Dicrocelium Dendriticumcon cariche alte, qualche uovo di tenia.

Il pastore riferisce che alcuni fegati alla macellazione presentano lesioni riferibili a Distomi.

Le pecore, nonostante la magrezza e la disidratazione, sono quasi tutte vivaci, all' avvicinarsi dell' uomo sono diffidenti, tendono ad allontanarsi ( nonostante il pastore sia loro affezionato e le tratti bene), se  però proviamo a toccarle  e accarezzarle ci stanno, e sembra che piaccia loro.

Sintomi repertoriali :

MIND; VIVACIOUSNESS

MIND; TIMIDITY

STOOL; WATERY

CHEST; INFLAMMATION; Bronchial tubes, bronchitis; chronic

COUGH; MORNING; agg.

ABDOMEN; LIVER and region of, ailments of

EXPECTORATION; TRANSPARENT

FEMALE; ABORTION, miscarriage GENERALITIES; EMACIATION GENERALITIES; INTOXICATION, after

Tra i vari rimedi emergenti dalla repertorizzazione ci pare che Natrum Muriaticum  abbia analogie notevoli con la situazione di squilibrio del gregge in esame.

Viene quindi prescritto alla 200 CH e somministrato nell' acqua di bevanda ( diluito e dinamizzato) una volta al giorno per 3 giorni, quindi ogni 15 giorni per 1 mese.

Dopo la  somministrazione  del rimedio si assiste , nell' arco di 15-20 giorni, a un graduale miglioramento delle condizioni del gregge, migliorando prima la forma respiratoria quindi quella enterica fino a regredire completamente; nei due anni  succesivi il rimedio di fondo è stato regolarmente somministrato e non vi sono state forme patologiche riferibili a parassitosi, nonostante le analisi coprologiche risultassero positive con cariche medio-basse .